Altri eventi in agenda

16
Marzo
2018

Vi invitiamo a partecipare al primo mini campo di lavoro del 2018. La primavera è alle porte. Ma la natura è ancora una bella addormentata nel...

17
Luglio
2016
The main lines of work during the volunteer summer work-camps are  - clearing paths in the woods, putting signals and mapping trails
Impatto positivo
Impatto positivo è una convenzione con ènostra cooperativa fornitrice di energia elettrica.
L'espressione impatto positivo esprime la convinzione che l'essere umano possa ristabilire un equilibrio fra sé e la natura, non nonostante, ma anche attraverso la tecnologia. Una tecnologia in grado di imitare la natura nella sua circolarità e di rendere leggera e non distruttiva la nostra impronta ecologica.
Impatto positivo è una pratica sperimentata all'ecovillaggio di Granara e sperimentabile in moltissime altre realtà: produrre più dell'energia elettrica che si consuma, attraverso fonti rinnovabili. A Granara tutte le attività del villaggio, compreso il festival estivo di teatro, consumano meno di quello che viene prodotto dai pannelli fotovoltaici installati.

Impatto positivo è ora anche una convenzione con ènostra cooperativa fornitrice di energia elettrica.

Come sai, la produzione di energia elettrica in Italia è ancora dipendente dalle fonti fossili. E questo è in stretta relazione con i cambiamenti climatici in corso. Se guardi nei fogli allegati alla tua bolletta puoi verificare in quale misura l’energia che consumi prelevandola dalla rete è prodotta da gas, carbone, petrolio. Scegliere quindi un fornitore di energia elettrica rinnovabile è una scelta possibile, e, scegliendo oculatamente il fornitore, il costo è economicamente paragonabile al servizio di maggior tutela.  Inoltre, nel 2019 saremo tutti obbligati a lasciare il servizio elettrico di maggior tutela e passare a un fornitore sul mercato libero. Quale fornitore scegliere?  Senza dubbio, ènostra! Perché?
 
  1. Perché è una cooperativa nata su modello delle cooperative di fornitura e produzione elettrica europee Federazione Europea delle cooperative energetiche
  2. Perché vende solo energia da fonti rinnovabili, in parte prodotte da impianti di proprietà della stessa cooperativa (attraverso la fusione con la cooperativa Retenergie)
  3. Perché il prezzo dell’energia scende al crescere del numero di soci
 
Con Impatto positivo ti invitiamo a passare a ènostra: parti da qui e selezionando il nome della convenzione "Impatto positivo" nell'apposito elenco, avrai uno sconto del 5% sui costi dell'energia per 12 mesi.